La Madonna del Giorno (13 Luglio 1947) – Rosa Mistica, Montichiari, Brescia, Lombardia, Italia

All’ospedale dove lavorava come infermiera, una domenica, il 13 luglio 1947, Pierina Gilli, 35 anni, vide una donna in abito bianco con rose bianche, rosse e gialle sul petto, che disse: “Io sono la Madre di Gesù e la Madre di tutti voi …. Vorrei che il 13 luglio venisse celebrato ogni anno in onore della Rosa Mystica “. La rosa bianca rappresentava lo spirito di preghiera, quella rossa rappresentava lo spirito di sacrificio e la rosa gialla lo spirito di penitenza e conversione. C’erano molte altre apparizioni, alcune critiche nei confronti del clero infedele e dei religiosi indifferenti, alcune che richiedevano osservanze speciali come l’Ora della Grazia per il mondo, alcune benedizioni promettenti attraverso una sorgente sacra. Il titolo “Rosa Mistica” apparve per la prima volta nelle Litanie di Loreto, probabilmente scritto nel 1500. La nuova devozione data attraverso Pierina Gilli era rivolta principalmente ai religiosi consacrati – sorelle, fratelli e sacerdoti. Il veggente aveva voluto unirsi a un ordine, ma la cattiva salute l’aveva impedita. Le tre rose riparano le tre spade che trapassano il cuore della Madonna: La prima spada significa: l’indegna celebrazione della Santa Messa e della Comunione ricevuta indegnamente; il significato della seconda spada è: essere infedele e rinunciare alla vocazione sacerdotale o religiosa; e la terza spada significa: tradimento della Fede. La Madonna ha chiesto “tre rose” a tutti per riparare: preghiera, sacrificio e penitenza.

Sebbene la Chiesa cattolica non abbia riconosciuto le apparizioni di Montichiari e abbia talvolta scoraggiato la loro propagazione, la devozione alla Madonna come Rosa Mystica si è diffusa in tutto il mondo.

Fonti:

http://www.wherewewalked.info/feasts/07-July/07-13.htm