La Madonna del Giorno (21 Aprile) – MADONNA DELLO SCHIAFFO (VERCELLI)

L’antica statua della Madonna del secolo XIII è ricavata da un pezzo unico di marmo bianchissimo. Sulla guancia sinistra presenta una grossa macchia livida, come se avesse ricevuto un colpo. Dice l’antica tradizione che nel 1200 un certo bevitore e bestemmiatore scandaloso, per essere rimasto senza possibilità di soddisfare la sua passione, con gesto sacrilego colpì la Madonna con un forte schiaffo proprio sulla guancia sinistra. Il segno sarebbe rimasto indelebile nella santa Immagine.

 

Preghiera alla Madonna dello Schiaffo

O Maria, il tuo dolce sguardo di Madre ci lascia confusi ed umiliati: i segni di violenza sul tuo volto raccontano la nostra storia di egoismo, dicono le nostre risposte ingrate ai tuoi infiniti gesti di amore. Abbiamo bisogno di avvertire il calore della tua carezza, o Madre: nelle ore buie delle nostre solitudini, nei deserti aridi delle nostre latitanze e soprattutto nell’ultima ora della nostra vigilia. Rendi mite il nostro cuore, magnanimo il nostro amore, alla scuola del Tuo Figlio Gesù. Sostieni le nostre famiglie e insegna loro l’arte del perdono: fa crescere nelle nostre comunità il rispetto accogliente e solidale: restituisci al mondo la nostalgia di Dio, sorgente di riconciliazione e di pace. Fa’ che ascoltiamo, o Maria, il tuo invito ad amare tutti gli uomini E a guardare Gesù, il figlio tuo, stella polare del nostro cammino terreno. Amen

 

Tratto da:

http://www.latheotokos.it/programmi/FESTE_MARIANE//16—30-aprile.html

http://laboratoranti.blogspot.it/2013/11/madonna-dello-schiaffo.html