La Madonna del Giorno (9 novembre 1085) – VERGINE DI ALMUDENA, Madrid, Spagna

Il 9 novembre si celebra la festa della patrona della città di Madrid, la Vergine di Almudena che vanta una storia molto misteriosa quanto antica, si dice infatti che Nicodemo la scolpì, che San Luca la dipinse e che Santiago (San Giacomo) l’ha portata in Spagna da Gerusalemme.

Per spiegare l’origine di questa venerazione dobbiamo andare all’anno 712 dC , anno in cui don Rodrigo cadde nella battaglia di Guadalete, aprendo le porte all’insediamento musulmano in gran parte della penisola.

Per sfuggire alla furia mussulmana alcuni abitanti dei villaggi nascondevano le immagini sacre per paura che venissero distrutte. Così accadde anche con la Vergine di Almudena, che venne nascosta in una nicchia dentro un muro con due candele accese, per non essere profanata dagli invasori.

Una storia racconta che fu Calocero, seguace di San Giacomo il Maggiore che arrivato in Spagna, portò la statua della Vergine a Madrid nell’anno 38. Altri sostengono che Nicodemo, che ha contribuito a seppellire Gesù, scolpì la statua; che San Luca Evangelista la dipinse; e che Santiago (San Giacomo) se l’è poi portata da Gerusalemme.

Più di 300 anni dopo, Alfonso VI chiamato ‘El Bravo’ per il suo coraggio, riesce a riconquistare Toledo e da qui a prendere il controllo di quel piccolo insediamento chiamato Magerit, che per la sua posizione strategica era fondamentale per scacciare i Mori.

Iniziarono in questo periodo le ricerche della preziosa scultura della Vergine. La sua esistenza però era stata sempre tramandata di generazione in generazione, solo oralmente e quelle che erano informazioni fondamentali per la riuscita dell’impresa non erano più conosciute, come il luogo esatto nel quale la Statua della Vergine era stata posta.

Catterale di Almudena, Madrid, Spagna

Vennero fatti molti tentativi, ma tutti vani. Il monarca però era decisissimo a ritrovarla e così iniziò a pregare molto intensamente e proprio nella preghiera gli venne l’idea di fare dire a tutti una novena di preghiera alla Vergine al temine della quale ci sarebbe stata una processione.

Alfonso IV

Il 9 novembre 1085 Alfonso VI era in testa al corteo, seguito da molte autorità ecclesiastiche, membri della nobiltà, ecc. … Tutti fiduciosi di ricevere un segno dal cielo che permettesse di riportare alla venerazione popolare la sacra immagine.

Mentre il gruppo si avvicinava alla cittadella moresca (al-mudaina), un blocco cadde dal muro, rivelando una statua della Vergine con il Bambino, tutti compresero che si trattava della famosa immagine che tanto avevano cercato, poiché ancora vi erano le candele accese. Solo la preghiera con il cuore e le buone intenzioni di tutti erano riuscite a portarla nuovamente alla luce.

Essendo stata restaurata più volte nel corso dei secoli, la statua è riluttante a rivelare la sua età. La testa della Vergine è la parte più vecchia del corpo, che tra l’altro si trova in piedi, ma alcuni elementi della stessa, fanno presupporre che inizialmente fosse seduta, almeno nel 1085.

VIDEO PELLEGRINAGGIO:

Fonti: 

http://www.secretosdemadrid.es/la-leyenda-de-la-almudena/

http://www.wherewewalked.info/feasts/11-November/11-09.htm

https://biscobreak.altervista.org/2016/11/vergine-di-almudena/